Homemeta.stasi - catalogo mostra

meta.stasimeta.stasi - catalogo mostra

Miriam Di Cola; Alessandro Morino

Polìmata 2009

ISBN 9788890346859

Euro 15,00

 

Estratto dall'introduzione al catalogo, di Ivan Schiavone.

"Un corpo segnato da stigmati culturali è propriamente quello che ci propone Alessandro Morino, / la cui opera ci presenta una serie d’icone della cultura svuotate del loro esser proprio, / secondo una modalità che nulla ha a che spartire con pop e postmoderno, / secondo una logica che si rifà alla citazione in un ottica propriamente benjaminiana, / costruendo con le rovine della nostra civiltà un teatro allegorico di cui attante è il corpo, / è l’icona cavata dell’aura, / è il simbolo testimoniato nella matericità del suo esser presenza, / nella sua presenza indifferente al significato che quel determinato corpo può aver assunto nel nostro immaginario." [...] "corpo smontato / corpo non organico perché disorganizzato, / [...] questo il taglio delle foto di Miriam Di Cola, taglio sapiente che riporta il medium fotografico alla pittura, / senza perder mai lo specifico analitico del proprio mezzo. / E in questo strider di violento e raffinato, di asettico e caldo, di corpo e luce, / in questo sadismo appena accennato, antierotico, vediamo raccolti i tentativi di sintesi acide, / di un indagine [...] implacabile di un corpo, corpo comune, corpo di tutti, / corpo non reificato ma esaltato esteticamente". [...] "E in ciò, in questo fermar lo sguardo sulla semplicità d’un corpo qualunque, / in questo ritorno al corpo quotidiano, / vediam l’ennesimo punto di contatto tra i due artisti".

 

Immagini da "meta.stasi"

Quadro Morino 2

Quadro Morino 3 

Quadro Morino 1

Alessandro Morino

Alessandro Morino
foto di Miriam Di Cola, 2007

Direttamente dal sito dell'autore:

"Vivo e lavoro a Roma, dove sono nato nell’Agosto del 1980.
Sono laureato in Filosofia e Studi teorico-critici dal 2008.
Da tempo nutro un grande fascino per la molteplice varietà delle espressioni artistiche. L’impulso per la pittura, da sempre presente, solo in anni più recenti è esploso in una pratica costante. Fu in un pomeriggio estivo del 2004 che trovai per caso una vecchia tela inutilizzata. Rimediai presto colori e pennelli, e cominciai a dipingere…"

Nel 2008 consegue la laurea specialistica in Filosofia e Studi teorico-critici presso la Facoltà di Filosofia dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza con una tesi in Ermeneutica artistica dal titolo “Antonin Artaud o l’esperienza artistica di una rivolta”.

Ti consigliamo!

Quando gli uomini non avevano le ali

Quando gli uomini non avevano le ali

Cristiano Quagliozzi

Polìmata 2013

ISBN 9788896760352

Euro 30,00

Scopri dettagli

Ultima Uscita!

Canti gravitazionali

Bambini ad oltranza

Cristina Chiarato

Polìmata 2015

ISBN 9788896760512

Euro 11,00

Scopri dettagli!

Vai all'inizio della pagina