HomeBambini ad oltranza

Bambini ad oltranzaBambini ad oltranza

Cristina Chiarato

Polìmata 2015

ISBN 9788896760512

174 pagine, filorefe

Euro 11,00 (edizione cartacea)

 

Acquistalo in copia cartacea mandando una email a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Acquistalo in e-book su:

Google Play Book Amazon Kindle ebook Apple ibook

Mondadori Kobo Barnes and Noble

Prezzi compresi tra €2,99 e €3,99 

 

Intro:

Viviamo in un tempo e in una società sempre più caratterizzati da adulti che si attardano nel crescere, con la pretesa onnipotente di poter vivere bambini ad oltranza. Con adulti che indugiano ad uscire da un limbo fatto di eterno presente, i figli avranno difficoltà a trovare posto come tali. Così, non di rado, tra genitori e figli si formulano rapporti alla pari, con l’effetto di limare le differenze tra le generazioni creando confusione di appartenenza e di identità.

Le situazioni cliniche vissute e raccolte dall’autrice, durante tanti anni di lavoro nelle Istituzioni, ne sono testimonianza e l’hanno spinta a dare vita a questo libro.
È un diario di lavoro, un saggio a carattere divulgativo, rivolto a tutti coloro che, addetti ai lavori e non, sono attenti ai richiami e alla suggestione della vita interiore.
È un testo agile, che si propone non come un manuale di istruzioni, per crescere o far crescere, ma come un’occasione di riflessione sui motivi che ci inducono a rinunciare alla crescita e sui motivi che dovrebbero spingerci a varcare la soglia del limbo per vivere pienamente noi stessi e gli altri.

Recensioni e link a "Bambini ad oltranza"

Doriano Fasoli in conversazione con Cristina Chiarato su Riflessioni.it e Sulla letteratura.it

Una lettura A proposito di Bambini ad Oltranza dal titolo I figli assoluti a cura di Betta Putini su SuccedeOggi.it

***

Una recensione al libro di Giancarlo Caiola

Bambini ad oltranza, con l’illuminante sottotitolo sulla difficoltà a crescere e far crescere, è un libro che si legge come un romanzo, vivace e scorrevole com'è nello stile, e merita una rilettura, soffuso com’è di solida dottrina e partecipata esperienza nei contenuti.

Se ne apprezzano, insieme all’attenta osservazione dei motivi che inibiscono la crescita psichica nella società attuale, le approfondite analisi, sia teoriche e sia cliniche, sul mal di vivere che attanaglia molti in un letargo infantile dal quale, però, si può uscire, sia pure con fatica e dolore, per vivere appieno la vita.

Questo è il messaggio che con accenti appassionati e anche poetici ci consegna Cristina.

Taluni dei casi clinici illustrati mi hanno ricordato persone incontrate nel corso della mia attività che inaspettatamente palesavano fragilità antiche a dispetto delle elevate posizioni raggiunte quali AD o CEO di grandi aziende pubbliche o private.

Il ricordo ha via via indotto in me, che pure non sono un cultore di psicoanalisi, prima l’esitante impressione e poi il sempre più radicato convincimento, che il libro possa giovare a tutti, uomini e donne, giovani e meno giovani, genitori o no, purché disposti a interrogarsi con onestà e a riflettere serenamente.

 

Cristina Chiarato

Cristina Chiarato è laureata in Filosofia e in Psicologia e si è specializzata presso la Scuola di formazione Lo Spazio Psicoanalitico di Roma. È Psicoterapeuta e per oltre trenta anni è stata Psicologo Dirigente in un Servizio Materno Infantile di Roma. È autrice di diversi articoli pubblicati su riviste scientifiche. Questo è il suo primo libro.

Vai all'inizio della pagina